MUSEI DEL CIBO DI PARMA: UN’ESPERIENZA PER TUTTI I SENSI E PER TUTTI I GUSTI

Città di aristocratiche tradizioni culturali e musicali, ricca di monumenti insigni e di preziose opere d’arte, Parma sorge al centro della “Valle del Cibo” ed è Città creativa della gastronomia UNESCO, capitale del gusto e della buona tavola.

I prodotti della terra parmense – Parmigiano Reggiano, Conserve di Pomodoro, Pasta, Vino dei Colli, Salame Felino, Prosciutto di Parma, Culatello di Zibello, Fungo Porcino di Borgotaro, nei Musei del Cibo trovano un luogo privilegiato di racconto e di valorizzazione.

Un circuito di otto sedi museali, disseminati dal Po all’Appennino che permettono di comprendere un territorio generoso e di grande bellezza punteggiato di Castelli, Cattedrali e Pievi della Via Francigena, di templi della musica e di memorie verdiane, di parchi naturali e stazioni termali.

Tradizione storica, documenti, macchine ed attrezzi per la lavorazione e la comprensione dell’intero processo produttivo, le più importanti immagini della comunicazione, fino all’assaggio del prodotto caratterizzano le otto sedi espositive, raggiungibili anche con percorsi alternativi per biciclette e per camperisti.

Una ricca attività didattica caratterizza i Musei del Cibo che propongono laboratori scientifici, storici e artistici per la scuola dell’obbligo e specifici moduli di formazione per le scuole professionali (Istituti di Agraria, Scuole Alberghiere, Scuole per il Turismo) e per le Università (Scienze gastronomiche).

Luoghi della memoria e del presente raccontano per ogni sede il processo di trasformazione che conduce la materia prima al prodotto finito per capire “come si fa” ma anche “che fa bene”.


INFORMAZIONI
Piazzale della Pace 1, Parma
Tel. +39.0521.218889
Visita il sito

Condividi con