Chi siamo

Museimpresa, l’Associazione Italiana Archivi e Musei d’Impresa, riunisce musei e archivi di grandi, medie e piccole imprese italiane.
Fondata a Milano nel 2001 per iniziativa di Assolombarda e Confindustria è una rete unica a livello europeo.

Museimpresa si impegna per aggregare nuovi soggetti della cultura d’impresa, incidere sui processi di formazione, salvaguardare la memoria dell’industria italiana e valorizzare le testimonianze d’una straordinaria capacità manifatturiera che è motore di sviluppo sostenibile e cardine d’una diffusa cultura economica, sociale e civile.
La creazione di un sistema di archivi e musei aziendali, la diffusione di standard qualitativi e la promozione del concetto di responsabilità culturale dell’impresa sono tra gli scopi dell’Associazione, sottoscritti nel Manifesto di Intenti firmato il 15 Settembre del 2001.

PRESIDENTE

Antonio Calabrò Assolombarda 

VICEPRESIDENTI

Francesca Appiani Museo Alessi
Silvia Nicolis Museo Nicolis

CONSIGLIERI

Antonio Alunni Gruppo Tecnico Cultura e Sviluppo Confindustria
Marco Amato Museo Lavazza
Giovanni Berera Museo del Cavallo Giocattolo (Artsana Group)
Daniela Brignone Archivio Storico e Museo Birra Peroni

Paolo Cavallo Galleria Campari
Primo Ferrari Archivio Storico e Museo Same
Giancarlo Gonizzi Archivio Storico Barilla
Carolina Lussana Fondazione Dalmine
Lorenza Luti Kartell Museo
Marco Montemaggi Il Paesaggio dell’Eccellenza
Lucia Nardi Archivio Storico Eni
Ilaria Tronchetti Provera Fondazione Pirelli

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

Guido Marzorati Assolombarda
Armando Priolo Assolombarda
Angelo Ventimiglia Assolombarda

Promuovere la politica culturale dell’impresa attraverso la valorizzazione degli archivi e musei d’impresa e la diffusione di standard qualitativi.
Dare visibilità, in un’ottica di sistema, al variegato fenomeno dei musei e archivi d’impresa, espressione della storia produttiva e imprenditoriale italiana.
Favorire lo scambio e la diffusione di conoscenze e di esperienze tra la comunità museale, le imprese, le istituzioni culturali e il grande pubblico.
Svolgere attività di ricerca, formazione, sviluppo e approfondimento nel campo della museologia e dell’archivistica d’impresa.
Incrementare la relazione e l’interazione tra imprese e archivi operanti sul territorio nazionale e internazionale in vista di progetti di valorizzazione comuni.
Stimolare i diversi attori istituzionali ad investire nella cultura d’impresa per impedire la dispersione di importanti patrimoni imprenditoriali.

Musei e archivi d’impresa conservano e valorizzano il proprio patrimonio industriale e culturale, mettendolo a disposizione della collettività.

Straordinari veicoli di sintesi tra storia e innovazione nel nostro Paese, permettono di documentare e raccontare quanto le imprese hanno fatto e continuano a fare per la crescita economica, sociale, civile dell’Italia.

Il racconto delle imprese e dei loro protagonisti è affidato a oggetti, documenti, immagini, fotografie, filmati: un patrimonio unico, espressione di cultura, creatività e Made in Italy, che offre un racconto della storia produttiva e imprenditoriale del nostro Paese.
Documenti tecnici, amministrativi, commerciali, materiali iconografici, prodotti e macchinari conservati e valorizzati all’interno degli archivi e dei musei d’impresa sono i segni materiali che documentano la straordinaria evoluzione di tante manifatture italiane dal secolo scorso ai nostri giorni, espressione delle valenze etiche ed estetiche dell’impresa e della capacità di innovazione, che dal passato si trasmette al presente.

La forza dell’Associazione è rappresentata dalla diffusione sui territori di tante realtà più meno connesse che hanno espresso una qualità produttiva senza paragoni che merita conservazione, valorizzazione e diffusione.

L’Associazione Museimpresa promuove la valorizzazione della cultura d’impresa attraverso numerose attività:

Networking, grazie alla creazione di sinergie e connessioni tra imprese, espressione della creatività e del made in Italy, per un continuo e proficuo scambio di conoscenze ed esperienze
Rappresentanza, grazie all’attivazione di rapporti privilegiati con attori pubblici e istituzioni culturali e rapporti col territorio, ideazione e promozione di itinerari di turismo industriale
Valorizzazione del patrimonio culturale degli associati, coinvolgimento in tutti i progetti sviluppati dall’Associazione (mostre, rassegne cinematografiche, spettacoli teatrali, convegni, incontri e pubblicazioni) e visibilità a livello nazionale e internazionale, attraverso inediti progetti editoriali su stampa, radio e web
Formazione e ricerca, attraverso l’organizzazione di seminari residenziali, convegni e incontri di aggiornamento, gruppi di lavoro e progetti di ricerca
Partnership con le principali istituzioni, realtà culturali e universitarie italiane
Supporto nella creazione di musei e archivi, con consulenze e assistenza per l’avvio di nuovi progetti, dialogo con gli esperti del settore, confronto con best practices nazionali
Possibilità di partecipare alle iniziative legate alla cultura d’impresa promosse da Confindustria, tra cui la Settimana della Cultura d’Impresa
Attività di promozione e comunicazione a livello nazionale

Possono associarsi a Museimpresa
Le persone fisiche, gli enti, le istituzioni, le associazioni, le fondazioni, i musei egli archivi d’impresa, i musei civici, le accademie e le istituzioni culturali pubbliche in genere che, condividendo le finalità dell’Associazione, facciano richiesta di adesione, si impegnino a rispettare lo Statuto e a versare la quota associativa e contribuiscano allo sviluppo delle sue linee programmatiche.

Possono sostenere Museimpresa
Gli Amici dell’Associazione, ovvero le persone fisiche, gli enti e le istituzioni che, condividendo le finalità dell’Associazione ma non entrando a far parte della stessa, partecipino con contributi economici o con donazioni di materiali e oggetti compatibili con il patrimonio della medesima, nonché coloro che si distinguano o si siano distinti per meriti particolari nei settori d’interesse dell’Associazione.

Linee guida e standard di qualità
Musei e Archivi d’Impresa, per aderire all’Associazione, devono presentare i requisiti indicati come Linee Guida e riconoscersi nelle seguenti definizioni:

Linee guida
1. Avere un fondamento istituzionale (impresa, ente legalmente riconosciuto, ecc.).

2. Avere un documento che enunci la mission, le funzioni e il regolamento dell’istituzione e che sia pubblicamente consultabile.
3. Avere almeno un curatore o un referente professionalmente qualificato che abbia la responsabilità dell’istituzione.
4. Avere un’apertura al pubblico adeguata alla tipologia dell’istituzione e compatibile con le esigenze della struttura ospitante.
5. Avere una politica di acquisizione per un aggiornamento e/o accrescimento continuo.
6. Avere disposizioni e strutture adeguate per la conservazione e la sicurezza delle collezioni, delle architetture, dei documenti.
7. Avere progetti appropriati di valorizzazione (esposizione, ricerca, educazione e comunicazione).
8. Avere strutture di servizio per i visitatori.

Definizioni:
Museo: “Un museo è un’istituzione permanente, senza scopo di lucro, al servizio della società e del suo sviluppo, aperta al pubblico, che compie ricerche sulle testimonianze materiali dell’uomo e del suo ambiente, le acquisisce, le conserva, le comunica e soprattutto le espone a fini di studio, di educazione e di diletto” (International Council of Museums – ICOM, Codice di deontologia professionale, traduzione italiana dalla edizione ICOM, Parigi 1996).
Archivio o fondo archivistico: “Un archivio è un insieme di documenti, senza riguardo alla forma o al supporto, automaticamente e organicamente creati e/o accumulati nel corso delle attività e funzioni da un soggetto produttore” (International Council on Archives – ICA, ISAD(G): General International Standard Archival Description, traduzione italiana in Rassegna degli archivi di Stato, LV/2-3, 1995, pp. 392-413).

Si definiscono Musei e Archivi d’Impresa quelle istituzioni o strutture che siano emanazione di un’attività economica di un’impresa, di un distretto, di una tradizione produttiva con significativi legami con il territorio e che siano espressione esemplare della politica culturale d’impresa.

La legge n. 124/2017 introduce all’Art. 1 commi da 125 a 129 le misure finalizzate
ad assicurare la trasparenza nel sistema delle erogazioni pubbliche.
L’Associazione Museimpresa è tenuta a pubblicare le informazioni relative ai contributi erogati da pubbliche amministrazioni nel corso dell’anno precedente.
Soggetto ricevente>>> Associazione Museimpresa C.F. 97298450152
Somma erogata>>>>>> nessun importo ricevuto nel 2019