La Collezione Cannon “Civiltà della Plastica” è ospitata nella palazzina liberty dell’ex stabilimento Sandretto a Pont Canavese (To). Allestita in otto sale su due piani, è completamente dedicata alla storia e alla tecnologia di trasformazione della Plastica. Centinaia di oggetti, realizzati con polimeri sempre più evoluti, raccontano la storia di quasi due secoli di sperimentazione, ricerca e sviluppo applicativo in innumerevoli applicazioni della Plastica “il materiale che la natura aveva dimenticato di creare” e che ha cambiato il nostro modo di vivere.

Numerosi pannelli descrittivi bilingui, fotografie d’epoca, cenni storiografici sui pionieri e le invenzioni, oltre a una cronologia delle tappe di questa affascinante storia – scritta su di un “fil rouge” che si srotola attraverso le pareti dei locali – vi accompagnano durante tutta la visita.

Inaugurato nel 1995 e visitato da allora da decine di migliaia di visitatori, il Museo della Plastica vanta – fra sale di esposizione e depositi – un inventario di oltre 2.500 pezzi, raccolti con passione da Gilberto Sandretto in molti anni di appassionata ricerca.

Oggi di proprietà del Gruppo Cannon – un gruppo industriale italiano leader nel settore delle tecnologie per la plastica, per l’energia e l’ecologia, per l’automazione industriale, che lo ha restaurato completamente e riaperto al pubblico nel 2016 – il Museo è gestito dal Comune di Pont Canavese, che ne assicura – grazie a guide specializzate – l’apertura e la fruibilità.


INFORMAZIONI
Via Cav. Modesto Sandretto, 16 10085 Pont Canavese (To)
Visita il sito

Condividi con