La Fondazione Legler per la storia economica e sociale di Bergamo nasce dalla fusione tra la Fondazione famiglia Legler, istituto culturale promosso da Fredy Legler agli inizi degli anni ’90 al fine di lasciare una testimonianza forte della presenza sul territorio dell’Ottocentesco Cotonificio Legler, e la Fondazione per la storia economica e sociale di Bergamo, dal 1994 punto di riferimento per la ricerca e la promozione della cultura economica e d’impresa.

La Fondazione ha tra i suoi primari interessi la tutela, la conservazione e la valorizzazione degli archivi delle imprese operanti sul territorio orobico. Conserva numerosi archivi che a partire dai primi anni 2000 sono stati dichiarati di notevole interesse storico dalla Soprintendenza archivistica per la Lombardia, tra cui il Cotonificio Legler, la Manifattura Festi Rasini, il Cotonificio Zopfi, il Lanificio Rudelli e il Credito Bergamasco; gestisce inoltre gli archivi di Banca popolare di Bergamo, Italcementi , Siad e dell’Istituto sperimentale modelli e strutture – Ismes.

Complessivamente il patrimonio consta di 4,6 Km di documentazione cartacea; 25.000 disegni tecnici, 10.000 fotografie, 4.000 tirelle campioni, 200 pellicole.

Oltre ad essere un polo di concentrazione per gli archivi economici del territorio, la Fondazione promuove lo studio della cultura d’impresa, attraverso iniziative editoriali ed eventi a carattere divulgativo, quali mostre, visite guidate e giornate di formazione.


INFORMAZIONI
via Legler, 1424030 Brembate di Sopra (BG)
Sito internet

Su prenotazione
Condividi con