2021
LUGLIO - DICEMBRE
Vent'anni di cultura d'impresa
Il Grand Tour tra i valori dell’Italia intraprendente
Podcast
Umberto Eco: Avanguardia e cultura di massa, nuovo podcast di una conferenza storica
Martedì 16/11
Ore 00.00

Associazione Archivio Storico Olivetti
Evento online

Il 25 Gennaio 1968, presso il Centro Culturale Olivetti di Ivrea, Umberto Eco è ospite di un incontro sul tema del rapporto che esiste tra avanguardia e cultura di massa. Nato ad Alessandria nel 1932 e scomparso a Milano il 19 Febbraio 2016, Umberto Eco è stato un semiologo, filosofo, scrittore, traduttore e medievista italiano. Dopo la laurea, a soli 22 anni, in Filosofia medievale all’Università di Torino, fino al 1959 lavora per la casa editrice Bompiani. Dal 1971 è professore di Semiotica all’Università di Bologna, tiene vari cicli di lezioni in diverse università straniere e collabora con quotidiani e riviste di tutto il mondo. In Italia è stato tra i primi a studiare i meccanismi dell’arte contemporanea e della cultura di massa, in opere come “Apocalittici e integrati” e “Il superuomo di massa”.

Presentiamo al pubblico, sulle principali piattaforme di streaming, un nuovo podcast di una serie di incontri organizzati, tra gli anni ’60 e ’80, dal Centro Culturale Olivetti.


Partecipazione Gratuita

Per informazioni
CONDIVIDI

Il 25 Gennaio 1968, presso il Centro Culturale Olivetti di Ivrea, Umberto Eco è ospite di un incontro sul tema del rapporto che esiste tra avanguardia e cultura di massa. Nato ad Alessandria nel 1932 e scomparso a Milano il 19 Febbraio 2016, Umberto Eco è stato un semiologo, filosofo, scrittore, traduttore e medievista italiano. Dopo la laurea, a soli 22 anni, in Filosofia medievale all’Università di Torino, fino al 1959 lavora per la casa editrice Bompiani. Dal 1971 è professore di Semiotica all’Università di Bologna, tiene vari cicli di lezioni in diverse università straniere e collabora con quotidiani e riviste di tutto il mondo. In Italia è stato tra i primi a studiare i meccanismi dell’arte contemporanea e della cultura di massa, in opere come “Apocalittici e integrati” e “Il superuomo di massa”.

Presentiamo al pubblico, sulle principali piattaforme di streaming, un nuovo podcast di una serie di incontri organizzati, tra gli anni ’60 e ’80, dal Centro Culturale Olivetti.


Logo associato
CONDIVIDI