Smemoranda Il Museo di Tutti racconta 40 anni di storia della popolare “Agenda un po’ libro e un po’ diario”, la Smemo, diretta da Nico Colonna e Gino e Michele. Attraverso il percorso virtuale, che diventerà anche reale, con il Museo di Tutti Smemoranda ha creato uno strumento di partecipazione, mettendo a sistema le proprie community per trasmettere e condividere i valori e l’identità del marchio che ha accompagnato molte generazioni di ragazzi. Il Museo di Tutti nasce nel quarantennale della prima edizione di Smemoranda, con l’intento di celebrare l’agenda “un po’ libro, un po’ diario” scelta da sette generazioni di teenager, che l’hanno portata e ancora la portano con sé dai banchi di scuola alla scrivania dell’ufficio. Vero e proprio social network ante litteram, Smemoranda è da sempre un prodotto 100% Made in Italy e l’Enciclopedia Treccani l’ha inserita tra i 90 oggetti di design più significativi del Novecento. In continuità con lo spirito fondante di Smemoranda, improntato all’innovazione, alla creatività, a un sistema di valori fortemente orientato al sociale, si è scelto di rappresentare la storia di Smemoranda e dei suoi compagni di viaggio in un ambiente virtuale in cui i visitatori possano interagire attraverso comportamenti ormai codificati – toccare, cliccare, sfogliare, ingrandire – con qualunque tipo di device.


INFORMAZIONI
Museo virtuale GUT Edizioni Spa Viale Ortles, 52/54 20139 Milano
Visita il sito

Condividi con