Il 24 agosto, nell’ambito della 26a Conferenza Generale ICOM tenutasi a Praga, l’Assemblea Generale Straordinaria ICOM ha approvato una nuova definizione di museo. Il voto è il culmine di un processo partecipativo di 18 mesi che ha coinvolto centinaia di professionisti museali provenienti da 126 Comitati Nazionali di tutto il mondo.  Viene così modificato l’Art. 3 dello Statuto di ICOM.

La traduzione italiana qui proposta sarà oggetto di confronto con ICOM Define e con gli altri Comitati Nazionali che hanno come lingue ufficiali l’italiano:

Il museo è un’istituzione permanente senza scopo di lucro e al servizio della società, che effettua ricerche, colleziona, conserva, interpreta ed espone il patrimonio materiale e immateriale. Aperti al pubblico, accessibili e inclusivi, i musei promuovono la diversità e la sostenibilità. Operano e comunicano eticamente e professionalmente e con la partecipazione delle comunità, offrendo esperienze diversificate per l’educazione, il piacere, la riflessione e la condivisione di conoscenze.

Questa la versione definitiva nelle tre lingue ufficiali:

A museum is a not-for-profit, permanent institution in the service of society that researches, collects, conserves, interprets and exhibits tangible and intangible heritage. Open to the public, accessible and inclusive, museums foster diversity and sustainability. They operate and communicate ethically, professionally and with the participation of communities, offering varied experiences for education, enjoyment, reflection and knowledge sharing.

Un musée est une institution permanente, à but non lucratif et au service de la société, qui se consacre à la recherche, la collecte, la conservation, l’interprétation et l’exposition du patrimoine matériel et immatériel. Ouvert au public, accessible et inclusif, il encourage la diversité et la durabilité. Les musées opèrent et communiquent de manière éthique et professionnelle, avec la participation de diverses communautés. Ils offrent à leurs publics des expériences variées d’éducation, de divertissement, de réflexion et de partage de connaissances.

Un museo es una institución sin ánimo de lucro, permanente y al servicio de la sociedad, que investiga, colecciona, conserva, interpreta y exhibe el patrimonio material e inmaterial. Abiertos al público, accesibles e inclusivos, los museos fomentan la diversidad y la sostenibilidad. Con la participación de las comunidades, los museos operan y comunican ética y profesionalmente, ofreciendo experiencias variadas para la educación, el disfrute, la reflexión y el intercambio de conocimientos.

 

La nuova definizione è in linea con alcuni dei principali cambiamenti nel ruolo dei musei, riconoscendo l’importanza dell’inclusività, della partecipazione della comunità e della sostenibilità. Durante l’Assemblea Generale Ordinaria saranno eletti un nuovo Presidente e Consiglio Direttivo. La nuova governance si riunirà a tempo debito per definire i prossimi passi per l’attuazione e l’adozione della nuova definizione, in collaborazione con il Comitato ICOM per la definizione del museo, ICOM Define. Così come nel processo di revisione, inclusione, trasparenza e partecipazione rimarranno al centro di questa nuova fase.

Condividi con