“Visita con Amaro Lucano: l’Ammazzacaffè”

Lavazza ed Amaro Lucano, due eccellenze italiane che custodiscono l’esperienza e la tradizione di quattro generazioni alternatesi alla guida delle rispettive aziende, inaugurano una partnership all’insegna della scoperta e del gusto.

All’interno del palinsesto degli eventi autunnali al Museo Lavazza, infatti, sarà possibile prendere parte alla “Visita con Amaro Lucano: l’Ammazzacaffè” nelle giornate di giovedì 29 ottobre e di giovedì 26 novembre. L’esperienza prevede una visita guidata al percorso espositivo del Museo, con un focus particolare sui diversi punti di contatto fra i due storici marchi e sulle similitudini che costellano la storia di queste due famiglie: entrambe iniziano la propria avventura imprenditoriale al tramonto del XIX secolo (1895 Lavazza; 1894 Lucano) agli antipodi della nostra penisola, segnando così il principio di una tradizione che si dipana attraverso gli eventi del ‘900 e si intreccia con la storia, con il costume e la società italiani.

La famiglia Lavazza e la famiglia Vena tutt’ora rimangono alla guida delle rispettive aziende custodendo i valori dei fondatori Luigi e Pasquale.

Il legame ideale fra i due brand si evidenzia anche nella maniera in cui il patrimonio storico dell’azienda viene raccontato al pubblico: il museo d’impresa. Tanto Lavazza quanto Amaro Lucano sono, infatti, soci dell’associazione Museimpresa e, con il Museo Lavazza a Torino ed Essenza Lucano a Pisticci, hanno intrapreso un progetto di riqualificazione urbana mirato alla creazione di luoghi per la custodia della memoria aziendale, che riescono, allo stesso tempo, ad affascinare i visitatori con esperienze immersive e coinvolgenti.

Ma Lavazza e Lucano sono, innanzitutto, sinonimo di gusto.

La visita, perciò, sarà soprattutto dedicata ad una degustazione speciale per riscoprire in chiave moderna la tradizione dell’ammazzacaffè. Quella dell’ammazza caffè è un’abitudine che nasce, storicamente, fra gli uomini dell’aristocrazia: i nobili, infatti, alzatisi da tavola dopo cena, usavano bere un cognac o un brandy nel salotto, fumando un sigaro. Il popolo, poi, ha imitato quest’abitudine sorseggiando un amaro dopo il caffè, per “riscaldare”, con l’alcol, tanto lo stomaco quanto l’umore, concedendosi un piccolo momento di piacere dopo le fatiche del lavoro.

I visitatori potranno degustare i coffeetail, firmati dal Training Center Lavazza, a base di caffè ed Amaro ed essere accompagnati in un’esperienza di scoperta di inedite combinazioni e sapori.

 

Come partecipare

Le visite avranno luogo giovedì 29 ottobre e giovedì 26 novembre con partenze fisse alle ore 18.00 e 19.00;

Il costo della visita è di 15€ cad.

La prenotazione, obbligatoria, si può effettuare presso il sito https://www.ticketlandia.com/m/museolavazza

Le visite avranno luogo presso il Museo Lavazza in via Bologna 32/A, 10152 Torino.

Condividi con